Serie di vittorie per i tennisti ATLANTICLUX

26. Luglio 2016

Gael Monfils vince a Washington D.C. e Fabio Fognini a Umago

Fabio Fognini e Gael Monfils, entrambi sponsorizzati da ATLANTICLUX Lebensversicherung S.A., potranno ricordare un torneo di successo.

Fabio Fognini ha vissuto una straordinaria settimana di tennis, giocando al suo meglio ai Konzum Croatia Open del circuito ATP World a Umago, dove ha sconfitto lo slovacco Andrej Martin con il punteggio 6-4 6-1 e si è aggiudicato la vittoria dopo 68 minuti con un ace.

Grazie alla vittoria del suo quarto ATP World Tour di domenica, Fabio ha incrementato la sua bacheca di trofei portandola a quattro titoli alla carriera, tra cui Vina del Mar 2014, Amburgo e Stoccarda 2013. 

Lungo la strada per la vittoria, Fabio ha sconfitto Renzo Oliva (Argentina) 6-4 6-1, Damir Dzumhur (Bosnia ed Erzegovina) 4-6 6-1 6-1, Gastoo Elias (Portogallo) 6-3 6-3 e Andrej Martin (SVK) 6-4 6-1 nella finale.

Con la vittoria si è aggiudicato 250 punti nella Classifica ATP e ha migliorato la sua posizione salendo al trentatreesimo posto nella Classifica ATP World Tour di questa settimana.

 

Gael Monfils ha giocato un torneo straordinario a Washington D.C., vincendo il primo titolo della stagione nel singolo, guadagnando un punto del campionato nella finale e battendo Ivo Karlovic 5-7,7-6(6), 6-4 dopo due ore e 14 minuti. Questo è il sesto titolo di Gael nell’ATP World Tour da quando ha vinto a Montpellier due anni fa. Si porta a casa 500 punti della Classifica ATP e si posiziona al quattordicesimo posto nella Classifica mondiale ATP.

Durante la presentazione del trofeo, Gael ha sottolineato quanto è stato ispirato da Arthur Ashe e Yannick Noah e quanto significa per lui vedere il suo nome accanto a questi ex campioni.

Lungo la strada per la vittoria Gael ha battuto:

Yen Hsun Lu (TPE)               63 62

Borna Coric (CRO)                62 63

Sam Querrey (USA)              64 36 61

Alexander Zverev (GER)     64 60

Ivo Karlovic (CRO)                57 76 (6) 64

Gael Monfils ha giocato la sua terza finale dell’ATP World Tour della stagione dopo essersi qualificato secondo classificato a Rotterdam e Monte Carlo. Ha anche raggiunto i quarti di finale agli Australian Open e ai tornei Masters 1000 a Indian Wells e a Miami.